Elenco Vincitori Sezione Internazionale
JACQUES DELORS (ed. 1994)
Per le sue qualità morali e professionali e per aver profuso queste doti nell’impegno volto alla integrazione delle differenti culture, producendo effetti di radicale rinnovamento dei modi di intendere la società europea, con risultati che si pongono nel solco dell’attività svolta dal grande pensatore rinascimentale onorandone la memoria.

ALEXANDRE LAMFALUSSY (ed. 1996)
Per aver sviluppato su basi scientifiche la sua azione in importanti istituzioni economiche internazionali, culminata nel suo attuale impegno per la realizzazione del grande disegno di unificazione monetaria europea.

MICHEL CAMDESSUS (ed. 1998)
Per aver contribuito, con perizia professionale ed elevate doti morali, al progresso del benessere mondiale, attraverso un’accorta gestione dei problemi monetari internazionali.

HANS TIETMEYER (ed. 2000)
Per aver condotto la sua azione a favore dell’Unione Europea mantenendo orizzonti culturali ampi, una mano tecnica forte e un costante riferimento umanistico.

JEAN CLAUDE TRICHET (ed. 2002)
Governatore della Banca di Francia
Per aver contribuito con profondità di analisi ed equilibrio di giudizio, al decollo dell’Euro, ribadendo il valore della stabilità monetaria come base per la tutela delle istanze sociali e delle libertà democratiche.

PHILIPPE MAYSTADT (ed. 2004)
Per aver lavorato, con passione politica e lungimiranza storica, come uomo di governo e presidente della BEI, a favore dell’integrazione europea nelle sue dimensioni economica, sociale e politica.

OSCAR ARIAS SANCHEZ (ed. 2006)
Per aver dedicato tutta la sua attività, come uomo di Governo, nei maggiori organismi internazionali, nelle Università come docente e uomo di cultura, a promuovere la pace e lo sviluppo civile, economico e sociale non solo del suo paese ma anche a livello mondiale.
Il premio è stato ritirato dall’Ambasciatore del Costa Rica S.E. Manuel Hernàndez Gutièrrez.

EDMUND S. PHELPS (ed. 2008)
Premio Nobel per l’Economia
Per i caratteri dell’attività scientifica, che individuano in lui lo studioso che guarda ai temi dell’economia contemporanea, con un approccio da grande intellettuale e da umanista, nel solco di una tradizione di cui Pico della Mirandola fu un grande precursore.

FERNANDO BOTERO (ed. 2010)
Per le doti e abilità che gli hanno consentito di raggiungere una fama internazionale nel campo della pittura e della scultura, affermandosi nel mondo con le sue qualità artistiche.

RAJENDRA PACHAURI (ed. 2013)
Economista e Scienziato - Premio Nobel per la pace 2007
Per il suo contributo alla ricerca sia nell’ambito dell’IPCC - Intergovernmental Panel on Climate Change - che dei principali organismi internazionali sul tema del cambiamento climatico nonche’per l’’impegno e la passione civile nel sostenere nelle piu’ varie sedi la causa degli interventi necessari a combattere il global warming limitandone i costi potenziali.

JACQUES DE LAROSIÈRE (ed. 2015)
Professor, Honorary Governor of the Banque de France
Come Direttore Generale del FMI ha contribuito a salvare il sistema monetario internazionale dopo la caduta di Bretton Woods. Ha svolto un’azione fondamentale come Governatore della Banca di Francia per l’efficace condotta della politica monetaria e per una rigorosa opera di vigilanza del sistema bancario. Ha evitato una crisi profonda della BERS assumendone la Presidenza in momenti critici e riportandola rapidamente, con successo, all’obiettivo fondante di sostegno ai Paesi dell’Europa dell’Est. È una delle principali forze trainanti dell’Unione Economica e Monetaria in Europa, anche come economista e accademico.

JEAN PAUL FITOUSSI (ed. 2017)
Professore Emerito all’Institut d’Etudes Politiques de Paris (SciencesPo)
Per aver contribuito, con le sue ricerche e la sua partecipazione all’attività di Istituzioni europee ed internazionali, all’affermazione di uno sviluppo economico sostenibile in cui sia possibile coniugare economia e giustizia sociale.
FONDAZIONE CASSA DI RISPARMIO DI MIRANDOLA
Sede legale: Piazza Castello, 23
Sede operativa: Viale Gregorio Agnini, 76
41037 Mirandola (MO) - Tel. 0535.27954 - Fax. 0535.98781